SETA rimoduli il trasporto pubblico!!!

147

Written by:

Nel tardo pomeriggio di lunedì si è aggiunto un nuovo Bus alla lunga scia di vetture bruciate di proprietà di Seta SpA. Mezzi obsoleti e scarsa manutenzione sono all’origine dei numerosi incendi che si verificano sulle linee urbane ed extraurbane. Il rinnovo della flotta tanto sbandierato dall’attuale dirigenza di Seta per il bacino modenese, stenta a decollare.

Basti pensare che il Busotto n°80 andato in fiamme sulla Linea 8 è stato immatricolato nella seconda metà degli anni 90, ed avrà superato sicuramente il primo milione di km. Come si coniuga il pessimo servizio offerto alla cittadinanza modenese con le dichiarazioni ottimistiche della dirigenza Seta SpA? Vantarsi di aver chiuso il bilancio in positivo, non serve certo a colmare le carenze nei diversi aspetti gestionali, incluso il personale viaggiante,numericamente esiguo rispetto alle reali esigenze del servizio.

 

La Lega Nord di Modena invita Seta SpA a formulare un piano di investimenti in grado di azzerare le inefficienze e rimodulare il trasporto pubblico a Modena, in base alle esigenze reali dell’utenza. Non vorremmo nemmeno che Seta si trasformi nel rifugio di qualche politico che nell’ultima tornata elettorale è rimasto molto “deluso” dai voti dei Modenesi”

 

Segreteria Lega Modena

 

Last modified: 1 Mag 2018