LA LEGA DI MODENA NEI QUARTIERI PER INCONTRARE I CITTADINI IN VISTA DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE: PRIMO APPUNTAMENTO IN VIALE GRAMSCI

143

Written by:

La Lega di Modena in vista delle elezioni amministrative del 2019 annuncia una serie di iniziative nei quartieri della città.

Fondamentale per chi si candidi al governo di Modena è raccogliere le istanze e i suggerimenti dei cittadini, creare reti sul territorio per contrastare con dati e testimonianze dirette la rassicurante propaganda delle “sinistre” che da ormai troppo tempo governano questa città. Il web e i social network sono oggigiorno importanti ma da soli non bastano, la capacità di ascolto di quanti vivono quotidianamente le problematiche del proprio quartiere è fondamentale, come del resto conquistare la loro fiducia.

I temi della legalità e della sicurezza segnano il fallimento della Giunta Muzzarelli e saranno i campi fondamentali su cui misurare la capacità di rilancio della nostra città. Le cifre ufficiali parlano di reati in calo, ma si tratta con tutta evidenza di dati scarsamente attendibili dal momento che nascondono la cifra nera dei reati commessi da “ignoti” o comunque non denunciati per paura o sfiducia nell’operato delle istituzioni, quelle cittadine in particolare.

Sabato 16 giugno, dalle ore 10, saremo in Viale Gramsci, dove le sciagurate politiche immigrazioniste del PD e dei suoi alleati hanno creato una situazione di illegalità quotidiana nel parco XXII Aprile; si è appreso infatti dalle fonti di stampa che proprio in questa zona la mafia nigeriana utilizza i tanto decantati “migranti” africani (che secondo la propaganda di “sinistra” sarebbero rifugiati e non clandestini) per spacciare la nuova e potente droga “shaboo”… mentre l’ex mercato ortofrutticolo e il condominio Erre Nord sono diventati i simboli dell’abbandono e del degrado urbano, tanto da indurre i cittadini del quartiere a organizzarsi in comitati e a fare periodiche passeggiate notturne pur di sopperire all’inerzia dell’Amministrazione comunale.

Sabato 23 giugno saremo invece presenti con un banchetto in zona Madonnina, dove lo rammentiamo a metà maggio, su segnalazione di alcuni cittadini della zona, abbiamo personalmente attivato l’intervento delle Forze dell’Ordine consentendo l’arresto di due spacciatori tunisini.

Invitiamo chi voglia avvicinarsi al nostro Movimento – anche solo per darci suggerimenti – a farci visita presso la nostra sede (aperta tutti i giovedì sera) o, qualora non ne avesse la possibilità, a contattarci tramite web o via email.

Ogni aiuto dal territorio sarà fondamentale per mettere in campo contenuti concreti e stilare un programma per il buon governo della città.

(nella foto il volantino che sarà distribuito in Viale Gramsci)

 

Direttivo Lega Nord Modena

Last modified: 15 giugno 2018