Decisione shock: i soldi per i cassintegrati vanno ai clandestini

173

Written by:

“La decisione del Consiglio dei Ministri di non finanziare la Cassa integrazione in deroga, diversamente a quanto preannunciato e atteso, è preoccupante e grave. Siamo in una situazione di fortissima sofferenza per migliaia di lavoratori e lavoratrici e di estrema difficoltà per il sistema di imprese”. Così l’assessore al lavoro della Regione Toscana Gianfranco Simoncini commenta la decisione presa ieri dal Governo.

In Toscana, ad esempio, ricorda l’assessore, le risorse che sono state stanziate non bastano. E così in tutta Italia.

“Nel decreto varato dal Governo ci si aspettava il rifinanziamento assolutamente insufficiente, di 330 milioni di euro, ma che almeno si dava per assodato”. Questi soldi non sono invece stati stanziati. Perché? Perché una cifra simile – 310 milioni di euro – troppo simile per non destare sospetti, è stata destinata all’accoglienza dei clandestini.

Con questa decisione si abbandonano al proprio destino 400.000 persone. I loro soldi se li sono presi i ‘migranti’.

 

Fonte: http://voxnews.info/2013/10/11/decisione-shock-i-soldi-per-i-cassintegrati-vanno-ai-clandestini/

Last modified: 11 ottobre 2013